...e quando il nostro alito sarà tutt'uno con l'aria che ci circonda, non conterà più nulla aver paura di non potercela fare perchè in quel preciso istante di consapevolezza sapremo di essere vivi.

Coach Simon

A volte il vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato. Affronta gli ostacoli e fa qualcosa per superarli. Scoprirai che non hanno neanche la metà della forza che pensavi avessero.

venerdì 30 gennaio 2009




Pronti...Via

Cominciamo l'anno con una meta ben precisa,la Maratona di Sant'Antonio,ebbene si la nostra e dico nostra perche' Anita (mia moglie)corre, io Simone mi limito durante gli allenamenti a dargli qualche "dritta" comodo sulla mia mountain bike.Dopo queste feste fra panettoni e suor libagioni (notate la battuta) si deve giocoforza ritornare ad una alimentazione controllata per affrontare gli almeno 800 km di corsa che ci separano dalla partenza del 26 aprlile 2009

L'avventura appassionante ricomincia per la gioia di Anita perche' solo chi corre sa cosa si prova a dover star fermi per influenze o infortuni che possono capitare.Le endorfine che si producono con l'attivita' sportiva in genere ma soprattuto con la corsa ti pervadono come una droga di cui non puoi fare a meno.Sara' bello condividere ancora una volta questa esperienza che al dir del vero ci unisce come coppia ogni giorno di piu'.

5 commenti:

Filippo ha detto...

Benvenuti in questo spazio, e buone corse, avremo occasione di "seguirci"
Ciao

Danirunner ha detto...

Ciao Simone e Anita!!! Benvenuti tra i bloggers da corsa!!!

margantonio ha detto...

benvenuti e chissà che a Padova non ci trovi...
saluti
antonio

Simone e Anita ha detto...

grazie dell'accoglienza

Monica ha detto...

comodo te eh sulla bici!! :) pero' un po la invidio...un vero e proprio coach che si prende cura di lei :) ma anita scrivera' sul blog?

un abbraccio

monica

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bersaglio centrato PB 01:54:48