...e quando il nostro alito sarà tutt'uno con l'aria che ci circonda, non conterà più nulla aver paura di non potercela fare perchè in quel preciso istante di consapevolezza sapremo di essere vivi.

Coach Simon

A volte il vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato. Affronta gli ostacoli e fa qualcosa per superarli. Scoprirai che non hanno neanche la metà della forza che pensavi avessero.

domenica 28 marzo 2010

20 km sulle" Palme" dei piedi

Splendida giornata per un lungo lento
in previsione della mezza maratona dei dogi del 11 aprile a Stra (VE) sulla riviera del brenta. Oggi 20 km corsi in scioltezza senza patemi e forzature anche perché un leggero fastidio al tallone destro un pochino si faceva sentire ancora, sembra però che il dolore stia rientrando dopo i massaggi che Simone mi sta praticando in questi giorni. Le nuove scarpe Newton si stanno rivelando buone e i primi 68 km sono andati una meraviglia, già dai primi km ci si rende conto di non avere ai piedi delle scarpe chiamiamole tradizionali, la sensazione di leggerezza e propensione di spinta sull' avampiede si apprezza chilometro dopo chilometro, l'unico adattamento che ho percepito è stato alla prima uscita di 10 km, un lieve indolenzimento alle dita del piede destro, io non sono una veloce e tanto meno abituata a spingere sulle punte, mi riservo di correrci su ancora un pochino prima di dare una modestissima opinione definitiva, magari dopo un PB sulle prossime mezze maratone MAGARI.

8 commenti:

the yogi ha detto...

hmm, è stato un adattamento piuttosto veloce! aspetto la recensione finale....

Daniele ha detto...

Allora: il test delle scarpe è positivo, il test sulla mezza è andato bene, quindi verrà fuori una gara PERFETTA! In bocca al lupo e salutami Padova.

Simone e Anita ha detto...

@ Marco per darti una giusta dimensione dovrò correrci fino allo scarico totale della scarpa

Simone e Anita ha detto...

@ Daniele per la mezza maratona dei dogi darò battaglia GRAZIEEEE ciao

insane ha detto...

Buona mezza allora.. ;)

Simone e Anita ha detto...

@ Andrea grazie

stoppre ha detto...

se avessi fatto una maratona primaverile, sarei andato a padova.
no aspettarti miracoli dalle scarpe, in fondo sono quasi tutte uguali, è come con le macchine, la concorrenza ha più o meno livellato la qualità.

Simone e Anita ha detto...

@ stoppre la fatica la facciamo lo stesso con qualunque tipo di scarpa

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bersaglio centrato PB 01:54:48