...e quando il nostro alito sarà tutt'uno con l'aria che ci circonda, non conterà più nulla aver paura di non potercela fare perchè in quel preciso istante di consapevolezza sapremo di essere vivi.

Coach Simon

A volte il vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato. Affronta gli ostacoli e fa qualcosa per superarli. Scoprirai che non hanno neanche la metà della forza che pensavi avessero.

venerdì 13 novembre 2009

1a Squadra Mazzarino 1937...c'è mio padre

Quando le emozioni arrivano non bisogna fermarle, ma lasciare sfogo ad esse come l'acqua di un fiume che scorre verso il mare. Giorni fa mio fratello è venuto in possesso di questa foto reperita in non so quale bacheca del profondo sud della Sicilia...e cosa vedo il mio Papà (al centro) tutto d'un tratto ritorno ad avere 8 forse 10 anni ...la mia infanzia si riaffaccia con una cascata di racconti calcistici che mi affascinavano non poco, ma che con il crescere forse pensavo un po' farciti di qualche artifizio favolesco che ai bimbi fa sempre bene...non che dubitassi di te Papà che vegli da lassù su di me...ma sai com'è...se questo è un Tuo segnale per farti ricordare sai già che non c'era bisogno. Ed a mio fratello dico:
GRAZIE
grazie infinite mi hai regalato un'emozione incredibile. Appena ho visto la foto,ho pianto...ricordandolo nei suoi racconti calcistici di quell'epoca, di quanto era veloce sulla fascia destra...ero piccolo quando di tanto in tanto gli chiedevo delle sue performance...
diceva " Io ero ala destra nun mi pigghiava nissuno"Noi abbiamo avuto un buon Papà, è stato un lavoratore sempre fino alla fine, molto forte di carattere con un cuore grandissimo, sicuramente con i suoi difetti,chi non li ha...ma sono convinto che Papà fosse un GRANDE più di quanto tutti noi figli pensassimo. Mi è sempre mancato tantissimo sai e non passa momento che un qualche cosa me lo faccia ricordare.

Ma la foto che neanche pensavo esistesse è il massimo

Simone

8 commenti:

stoppre ha detto...

che commozione,davvero.
tra l'altro era anche un figaccione.
purtroppo anche io ho perso mio padre,ormai da 22 anni, io ne ho 36...

stoppre ha detto...

comunque una squadra con dei loschi ceffi così, poteva giocare solo in uisp :-))

the yogi ha detto...

bellissima foto! come si fa a non emozionarsi.... :)

Simone e Anita ha detto...

@ Stoppre era molto conteso prima di sposarsi...
la Uisp non esisteva c'erano poche categorie all'epoca...comunque veniva pagato per giocare

@the yogi... (:D)

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

Bel post ricordo d'infanzia...un pò mi sono commosso pure io!

Tosto ha detto...

Bravo SImone, mi son commosso!

anche mio padre è stato un calciatore :)

Francarun ha detto...

Che belle queste foto in bianco e nero, e che bei ricordi !

Francarun ha detto...

Ma dove siete finiti ragazzi, non vi se legge più !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bersaglio centrato PB 01:54:48