...e quando il nostro alito sarà tutt'uno con l'aria che ci circonda, non conterà più nulla aver paura di non potercela fare perchè in quel preciso istante di consapevolezza sapremo di essere vivi.

Coach Simon

A volte il vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato. Affronta gli ostacoli e fa qualcosa per superarli. Scoprirai che non hanno neanche la metà della forza che pensavi avessero.

domenica 6 giugno 2010

Anita vola senz'ali








Anita vola ? Si, durante il riscaldamento inciampa su un tombino malmesso che spunta ben oltre la sede stradale, non si accorge e "vola" rovinosamente a terra con ginocchio destro e mano sinistra che toccano il manto stradale. Aiuto c'è una 10km da fare pochi minuti allo sparo..via parte con Silvia che oggi partecipa alla non competitiva e Sabrina the president che si avvantaggia da subito con i suoi ritmi che la portano al traguardo con l'ottimo risultato di 00:41:42 prima di categoria e 9a donna assoluta. Anita corre contratta e preoccupata per il ginocchio non è serena, la giornata è caldissima il percorso è bello ma un poco tortuoso, ma quello che fa incazzare è il traffico che per una gara competitiva è come far passare uno stormo di anatre sopra un campo di tiro al piattello, fate voi ...(unica nota stonata ma importante per una competizione a tappe organizzata a livello nazionale) chiude con un tempo che non è certo da ritmi da 10km 00:54:04 da segnalare che al garmin ci mancano quasi 500 mt. all'appello. Va bene dai, il ginocchio ora è sotto ghiaccio per ora non desta preoccupazione e questo è più importante in funzione delle prossime uscite di corsa...e per le Stringherosa complimenti.

Simone

10 commenti:

Daniele ha detto...

Ragazzi, qui la gara passa in secondo piano. L'importante è che il ginocchio sia sotto controllo, ghiaccio e riposo! Comunque brava ad aver corso lo stesso. Il problema delle auto nei percorsi di gara in città è irrisolvibile, rassegnamoci o troviamo gare al di fuori dei tracciati cittadini.

Francescarun ha detto...

dai Anitaaaaaaaaaaaaaaaaa...hai fatto un tempo strepitoso:)))

bravaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa:)))

e auguri peril ginocchio:))

si.....il traffico durante le gare è indegno...io che arrivo sempre per utima ne so qualcosa:(((

Tosto ha detto...

tanto ghiaccio e tutto passa! speriamo :)

Michele ha detto...

miiiiiiiiiiiiiii che culo !! auguri di pronta ripresa

bressdicorsa ha detto...

uuurca che botta,ma il gonellino da corsa e' una vera figata,vai super anita

stoppre ha detto...

mmh è un po gonfietto quel ginocchio, avevi la faccia tesa in tutte le foto, si vede che eri preoccupata.
mi hai fatto venire un'idea, mi compro un kilt e lo lancio nelle corse...ah no ??

Francarun ha detto...

ma che sfiga....Anita poveraccia, l'importante è che non sia nulla di serio....
Complimenti doppi allora per la tua gara hai volato,brava anita.

Simone e Anita ha detto...

@ Tutti... il ginocchio si è sgonfiato e non fa male era per fortuna solo un trauma momentaneo risolto con del ghiaccio, la preoccupazione al momento è stata tanta.Oggi ho corso poco più di 12 km senza problemi sono stata fortunata.

insane ha detto...

Le gare del circuito Gazzetta secondo me hanno un'organizzazione sempre migliorabile.. Complimenti per la gara malgrado il ginocchio e dille che il tuffo se lo deve tenere per quando passa sotto il traguardo..al fotofinish... ;)

Marco Bucci ha detto...

Brava comunque...!!!
Complimenti alla tenacia...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bersaglio centrato PB 01:54:48