...e quando il nostro alito sarà tutt'uno con l'aria che ci circonda, non conterà più nulla aver paura di non potercela fare perchè in quel preciso istante di consapevolezza sapremo di essere vivi.

Coach Simon

A volte il vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato. Affronta gli ostacoli e fa qualcosa per superarli. Scoprirai che non hanno neanche la metà della forza che pensavi avessero.

sabato 14 febbraio 2009

Cambio di velocita' ?

Venerdi' sera Anita ha cominciato a prendere confidenza con il ritmo,ma non quello della danza orientale che lei ama e balla,bensì con quello che noi tutti conosciamo come ritmo gara.Probabilmente la serata fredda le ha fatto fare piu' fatica del dovuto nel respirare.Impostato l' Rs 200 non piu' sulla frequenza cardiaca ma sull'andatura di min. 5.40-6.10 al km partiamo dopo un riscaldamento di 2.5 km si va, corre imballata e non riesce a stare nel range e si demoralizza ma continua a correre,la sostengo come posso lei tiene duro si devono coprire 9 km totali compreso il riscaldamento.Il bip continuo del polar la infastidisce lo interpreta come un monito di sconfitta...la rincuoro le dico di rifiatare di correre come riesce e cosi' fino a casa...Alla fine analizzando i dati scaricati e' andata bene,a corso come mi aspettavo in termini di diversificazione di intensita'.Con uno sguardo al livello psicologico ho ritoccato il range di lavoro su 5.50 -6.20 km vediamo se qui' il bip bip viene sconfitto,anche perche oggi si replica con altri 9 km aspettando i 18 km di domenica.

7 commenti:

Gianluca Rigon ha detto...

Guai a demoralizzarsi ! Piuttost cerca di fare una seduta anche corta di fartlek, cambi di ritmo oppure un progressivo partendo piano piano e finendo in crescendo..... Dai che va bene !

Danirunner ha detto...

Fai bene ad usare la psicologia! in questi casi serve molto. Anche fare cambi di ritmo con variazioni di 1' veloce e 2' lenti X 6/8/10 ripetute possono essere allenanti per lo scopo. Io li farò domani per la prima volta dopo 1 mese di lenti e dalla ripresa!

Michele ha detto...

Non è meglio togliere il bip?
Così impara a correre a sensazione senza stress..........

GIAN CARLO ha detto...

iN EFFETTI COSì è TROPPO UNO STRESS.

Alvin ha detto...

cavolo ma quanto la fai correre sta donna? 3 uscite in 3 giorni?
Il Bip sul Garmin, da me è durato 157m dopodichè, l'ho eliminato...corro per ascoltare il mio corpo, i rumori che ho intorno e sbirciare il passo medio con la coda dell'occhio, ma quel bip proprio non lo sopporto!

Dante ha detto...

All'inizio è sempre dura cambiare il ritmo...cristina mia moglie ha iniziato come te e domani fà assieme a me la sua terza 21 km probabilmente la prima sotto le due ore....ma me li ricordo benissimo gli attimi di scoramento...poi passeranno. Fate allenamenti sempre diversi variando il piu' possibile ottimo il consiglio di Danirunner serve tantissimo

Filippo ha detto...

Beeeep, rallenta! Beep, accelera! Senti 205 ma corro io o tu? La carriera più breve nela storia dei cicalini, 50 metri!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bersaglio centrato PB 01:54:48