...e quando il nostro alito sarà tutt'uno con l'aria che ci circonda, non conterà più nulla aver paura di non potercela fare perchè in quel preciso istante di consapevolezza sapremo di essere vivi.

Coach Simon

A volte il vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato. Affronta gli ostacoli e fa qualcosa per superarli. Scoprirai che non hanno neanche la metà della forza che pensavi avessero.

mercoledì 11 febbraio 2009

Sabato/Mercoledi' 7-24-12-8 km

Digerito il lungo di domenica di 24 km, lunedi' Anita si tuffa in una 12 km senza attrito alcuno, mi strizza l'occhio e porta a termine l'allenamento. Un cielo meraviglioso e una luna piena con l'aureola faceva da contorno,temperatura buona morale(sulla luna).Questa sera primo impegno di interval training di 8 km,essendo appunto il primo ho optato per un recupero attivo piu' lungo tra una prova e l'altra, facendo scendere la frequenza cardiaca sotto il 70% cosi' si e' potuto migliorare la qualita' di ogni singola prova che veniva eseguita su un tempo massimo di 3 min.Dalle prossime sedute si tendera' fisiologicamente a diminuire il tempo di recupero,facendo attenzione al carico di lavoro settimanale che si dovra' svolgere.
Domani la seconda parte de:Come Anita e' arrivata a correre la prima maratona.

5 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Bene la signora continua a crescere
Mancan 2 mesi alla grande sfida..ora è il momento di cambiare marcia

Francarun ha detto...

Allora anche voi vi allenate per Padova vedo, ci sarò anch'io.

Gianluca Rigon ha detto...

Il lungo mi sembra ben digerito...quante uscite settimanali avete in programma ?

Simone e Anita ha detto...

Gianluca,ho proposto ad Anita 5 sedute,per ora tiene bene.

uscuru ha detto...

da adesso si deve fare sul serio!!
ci serve un bel carico di km ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bersaglio centrato PB 01:54:48